Annunci

Archivi categoria: Rimedi della nonna

Sbiancare i denti con l’argilla verde

Per togliere le macchie da fumo thè o caffe dai denti è sufficiente mettere sullo spazzolino una “spolverata” di argilla verde e procedere col lavaggio; la sensazione non è piacevolissima perchè si fa una sorta di peelin gengivale al quale non si è abituati, ma vi assicuro che il risultato è visibile già dopo pochi giorni.

E’ sufficiente fare questa operazione una volta al dì prima di lavarsi col consueto dentrificio.

Annunci

Contro la caduta dei capelli una ricetta della nonna

Una vecchia ricetta della nonna vede l’utilizzo dell’ortica nel trattamento della caduta dei capelli: l’ortica è infatti molto utilizzata per la cura e la bellezza dei capelli perchè ricca di sali inorganici, zolfo, vitamine e provitamine che ne rinforzano la struttura ma anche previene la forfora ed è un ottimo antiseborraico.

Prevalentemente si utilizzano le foglie di questa pianta per fare delle frizioni ad azione rinforzante: in 1 lt d’acqua di fanno bollire per circa 20 minuti 30 gr di foglie di ortica e 50 gr di radice di bardana. Si lascia in infusione almeno 1 giorno poi si filtra il liquido che verrà utilizzato per frizionare i capelli prima dell’ultimo risciacquo dopo lo shampoo.


Pulizia sanitari e superfici della cucina

E’ molto semplice e veloce, basta sfregare una saponetta di marsiglia su una spugnetta bagnata, poi passare sulle superfici da pulire e sciacquare. Il risultato vi stupirà !


Burro chiarificato

Un’amica mi ha suggerito un semplice ma efficace metodo che permette in pochi minuti di ottenere un burro resistente alle alte temperature (fritture) meno “nocivo” in cucina e quindi più leggero.

Si parte da un panetto di burro comune e lo si scioglie a bagno maria a fuoco moderato; comparirà una schiuma bianca che toglieremo dalla superficie mano a mano che si forma. In questo processo chimico si staccano dai grassi le parti di acqua e proteine che fanno si che il burro diventi più simile all’olio d’oliva quando viene portato ad alte temperature. Mentre continua la cottura l’acqua piano piano evapora lasciando solo il burro chiarificato che potremmo travasare in un barattolo e conservarlo normalmente in frigorifero.


Per eliminare gli odori di cucina dalle mani

Se si vogliono eliminare velocemente gli odori di cucina dalle mani (aglio, cipolla ecc.) basta sfregare un oggetto di inox ad es. delle posate) sotto acqua corrente.

Più facile a farsi che a dirsi!


Lo shampoo all’uovo per capelli fini, sciupati e con doppie punte

Battere 2 tuorli d’uovo in una ciotola e aggiungere 2 bicchieri d‘acqua tiepida. Frizionare il cuoio capelluto e dopo 5-10 minuti lavare a sciacquare con abbondante acqua tiepida. L’impacco nutre e fortifica il cuoio capelluto rendendo morbidi e soffici i capelli.