Le piante anti-inquinamento domestico

Leggevo su un blog che seguo periodicamente una notizia che, per un’amante come me del verde, mi ha fatto davvero piacere: sapevate che esistono delle piante che aiutano a purificare l’aria domestica? Io no.

Soprattutto durante l’inverno quando il ricambio d’aria avviene in minor misura all’interno della propria casa, avere qualche pianta giusta aiuta l’assorbimento di alcuni gas e sostanze tossiche;  cito di seguito ciò che ho letto per approfondire l’argomento:

si tratta soprattutto di piante ornamentali a foglia larga che combattono la cosiddetta “sindrome da edificio malato” (Sick Building Syndrome), una serie di disturbi che colpiscono circa il 20% delle persone che lavorano in ambienti chiusi e poco aerati. Così ad esempio il Ficus Benjamina, come la Gerbera e l’Aloe, assorbono sostanze nocive come la formaldeide e il benzene ed sono attive anche contro il fumo di sigaretta. Altrettanto utili sono poi le felci, che sono in grado di riequilibrare la carica ionica dell’aria, la Sansevieria e il Kalanchoe che combattono l’effetto delle radiazioni elettromagnetiche e il Clorofito, che elimina dall’aria la formaldeide e il monossido di carbonio. Tutte piante ornamentali che con poche cure, renderanno gli spazi domestici più gradevoli incentivando il nostro benessere.

Fonte: http://www.sologiardino.it

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: